TTIP Krugman: la sospetta inutilità dell’accordo

By -

In Italiano viene proposto l’articolo di opinione di Paul Krugman, Premio Nobel per l’economia, che mette in guardia sul TTIP già nel 2015. Unica traduzione sul Web. Dopo la posizione dell’Italia nel trattato, __QUI__, è bene comprendere le ragioni che stanno dietro ad un rifiuto del trattato. Sta tutto nel comprendere il bilanciamento costi/benefici. Possibile trovare __qui__ la versione integralmente in inglese.

ttip krugman Suspicious Nonsense on Trade Agreements

Forse pensi sempre che si debba fare. Ma il  trade agreement è una delle tue priorità? Veramente? Questa cosa è così curiosa che dovresti domandarti allora perché quelli come Tom Donohue vogliono quell’accordo. E forse ti conviene sospettare che la ragione sia che alcuni dei suoi grossi clienti pensino che il nocciolo della questione sia in termini non-trade – roba come la protezione del copyright, roba che porta a laute posizioni di rendita da monopolista.

Ci sono ragioni per essere a favore di questi accordi e ragioni per essere contro. Ma non mi prendi in giro: se la US Chamber dice che è una nostra grossa priorità fare questo complicato accordo e dà motivazioni false, forse dovresti dubitare fortemente e sospettare che dietro, nella filigrana, ci sia qualcosa che proprio non va.

1 Comment to TTIP Krugman: la sospetta inutilità dell’accordo

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.