Il solare è (già) l’energia del presente, non del futuro

By -

Per Bloomberg oramai si commette un errore a considerare il solare come l’energia del domani. E’ l’energia di oggi, per molti. E a questa moltitudine di persone che utilizza il solare per generare energia, sostiene BNEF, se ne aggiungeranno sempre di più.

Stando allo studio, le rinnovabili sono state il 55% della nuova capacità installata a livello globale per produrre energia, il tasso pi alto di sempre. In alcune regioni, il solare è la forma di energia più conveniente – e lo sarà sempre di più. Secondo studi di Bloomberg, il prezzo del solare calerà del 36% da qui al 2025.

La forza del solare non è solo il costo: è anche la fonte energetica più democratica e decentralizzata. I sistemi di produzione a solare a volte sono costituiti da un singolo pannello. Altri invece occupano decine di ettari di deserto.

“Renewables provided 55 percent of all new electrical capacity worldwide last year, the most ever. In some regions, solar is the cheapest source of power, and it will only get cheaper. Bloomberg New Energy Finance estimates that a watt of power from ground-mounted solar will drop a further 36 percent by 2025″. “Solar’s appeal isn’t just one of cost; it’s the most democratized and decentralized power source. Solar systems sometimes feature a single panel; others line hundreds of acres of desert. Homeowners can put panels on roofs, companies and schools on carports, and governments on roadway signs, and the military can use them as the basis for portable power plants”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.