La città spagnola che si chiude col filo spinato anti-immigrati

By -

Un muro anti immigrati separa l’Africa dall’Europa. muro anti immigrati

Ci troviamo a Melilla, confine Spagna Marocco, dove una recinzione, o meglio, muro anti immigrati, impedisce l’accesso a chi viene dall’Africa e vorrebbe entrare in Europa. muro anti immigrati

 

La città di Melilla

La città di Melilla

L’Europa, che in questi giorni si interroga sul rebus immigrati, che arrivano a migliaia sulle coste siciliane partendo dalla Libia, dall’Egitto e dalla Tunisia con barconi mezzi rotti, ha già affrontato il tema anni fa, sul confine tra Spagna e Marocco. muro anti immigrati

Ma come? Spagna e Marocco hanno confini in comune?

Sì: esiste una città, chiamata Melilla, che si trova in Africa ed è circondata dal mare e dal Marocco. È staccata dalla Spagna ma, così come Gibilterra è inglese, appartiene a Madrid. E siccome era presa d’assalto dai migranti, clandestini e immigrati, l’amministrazione non ha scelto mezzi termini: ha preso e ha eretto due muri di filo spinato, separati da una strada con torrette d’avvistamento in mezzo, elettrificato, costantemente pattugliato, alto 3 metri, lungo oltre 12 chilometri. muro anti immigrati

anti immigrati

 

doppia recinzione a sinistra, separata da una strada per la polizia.

Questa la strada, spagnola, che cinge le recinzioni. Si nota la doppia recinzione a sinistra, separata da una strada per la polizia.

La recinzione ha avuto il benestare della Commissione Europea, che l’ha finanziata con oltre 30 milioni di euro. Recentemente è entrata a far parte del programma FRONTEX, quello a cui appartiene la missione Triton italiana (ex Mare Nostrum).

muro

La barriera è in continuo aggiornamento. Il più recente intervento, approvato con FRONTEX, prevede l’innalzamento a 6 metri (quindi raddoppiando l’altezza odierna) della recinzione. Su tutto il perimetro è prevista illuminazione ad alta intensità, videocamere, visori notturni, sensori di pressione e acustici. muro anti immigrati

Nel 2005 la recinzione fu oggetto di un’apra polemica visto che, stando a studi pubblicati da organizzazioni contrarie alla barriera, oltre 4000 persone sarebbero morte nel tentativo di attraversare lo Stretto a nuoto, che si sarebbero evitate con trasporti accessibili.

muro anti immigrati

(se da telefono, mettilo in modalità orizzontale per vedere bene le foto)

 

Migranti che cercano di passare sul confine, dentro un campo dal Golf

Migranti che cercano di passare sul confine, dentro un campo dal Golf

Lavoro di elettrificazione delle linea

Lavoro di elettrificazione delle linea

Migranti in stallo sulla barriera

Migranti in stallo sulla barriera

11 Comments to La città spagnola che si chiude col filo spinato anti-immigrati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.