La Cina aumenta il deficit, punta alla leadership globale che Trump abbandona

By -

Ma se gli Stati Uniti smettono di comprare da La Qualunque e puntano a creare surplus commerciale, chi sarà il nuovo traino dell’economia? Ma è chiaro, chi punta alla leadership globale. L’Europa, quindi? Macché! LA CINA!
Il deficit di bilancia è sì un effetto collaterale della crescita cinese ma serve anche a dare ossigeno e stringere relazioni commerciali più forti. In tutto questo, l’Europa si trastulla con Orban e amici di merende, e senza accorgesi che il mondo cammina veloce si dibatte tra la May e i rimborsi della Comi.

Cina, primo deficit bilancia commerciale in 3 anni a febbraio, balzo import

mercoledì 8 marzo 2017, Reuters

PECHINO (Reuters) – La Cina ha registrato il primo deficit della bilancia commerciale dopo tre anni a febbraio, complice il balzo delle importazioni più marcato dall’inizio del 2012, trainate dalla forte domande di materie prime.

Calo inaspettato invece per le esportazioni, che sono scese di 1,3% su base annua, a fronte di attese che prospettavano un incremento di 12,3% dopo +7,9% registrato a gennaio. L’import è balzato di 38,1% dopo una crescita di 16,7% il mese precedente, a fronte di un consensus che si attestava a +20,0%.

Ne è derivato un disavanzo commerciale di 9,148 miliardi di dollari, il primo passivo mensile da febbraio 2014. A gennaio era stato registrato un surplus di 51,35 miliardi di dollari e la mediana delle attese degli analisti per febbraio convergeva su una discesa dell’attivo a 25,75 miliardi di dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.