FLASH GENERALI! MOSSE SOTTERRANEE ITALIANE! Caltagirone e Del Vecchio si muovono, ma in che direzione?

By -

FGCaltagirone sale al 3,49% di Generali, mentre Del Vecchio è al 3,16%. Mentre di Del Vecchio si sa che è al fianco di Nagel, che è fido dei Francesi per chissà quali interessi (Lettera43 la tocca piano: La corsa di Nagel a servizio di Bolloré), visto che gli ha curato l’operazione Luxottica-Essilor tramite Mediobanca (che ha il 13% del Leone), Francesco Gaetano per chi tifa?

Bolloré | Nagel

Bolloré | Nagel

Il Piccolo

Francesco Gaetano Caltagirone ha acquistato in due diverse operazioni un milione di azioni Generali, pari allo 0,06% del capitale della società assicurativa, una quota che lo porta da circa il 3,49% a circa il 3,55%. Lo si apprende dai consueti comunicati di internal dealing. Francesco Gaetano Caltagirone, che siede nel cda della compagnia con il ruolo di vicepresidente, è attualmente il secondo azionista di Generali alle spalle di Mediobanca che ha il 13,04% e davanti alla Delfin di Leonardo Del Vecchio (3,16%).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.