Crisi Greca: le scadenze

By -

Con il tempo che va agli sgoccioli, la crisi greca giunge praticamente al capolinea. Atene deciderà (e saprà) che fine farà, quando la cassa gli rimarrà vuota e gli verrà recapitata la richiesta di rimborso del prestito dell’FMI.

L’elenco, messo a lista della spesa, dà un po’ l’idea della difficoltà di Atene di fronte ad esborsi ravvicinati e continui, per cui non ha cassa disponibile e necessita di un aiuto europeo.

Putin e Xi Jingping

Putin e Xi Jingping

È per questo che, benché faccia forza nella trattativa, ha i piedi di argilla. E nel caso qualcosa non dovesse quadrare c’è sempre l’incognita Putin, che benché a corto di liquidi pure lui non è a corto di gas. E c’è qualcuno, di nome Xi Jingpin che è pronto ad acquistarlo.

Qui ci sono gli ostacoli principali della Crisi Grecia dovrà affrontare nelle prossime settimane:

 

 

 

Tsipras e Putin

Tsipras e Putin

22 Giugno: Unione europea, Vertice dei leader a Bruxelles.

30 giugno: termina il piano di salvataggio della zona euro alla Grecia (e Atene deve pagare 1,5 miliardi all’FMI, dopo la decisione di accorpare le tranche di pagamento)

Luglio: circa 1 miliardo di euro di pagamenti di interessi

1 luglio: Consiglio direttivo della BCE a Francoforte

8 luglio: la Grecia deve vendere titoli a 26 settimane

10 luglio: la Grecia ha bisogno di rifinanziare 2 miliardi di euro in Buoni del Tesoro

13 luglio: La Grecia deve versare 450 milioni all’FMI. Riunione dell’Eurogruppo.

14 luglio: La Grecia deve rimborsare 11,67 miliardi di yen giapponesi (circa 93 milioni dollari) in prestiti in yen

16 luglio: Consiglio direttivo della BCE a Francoforte

17 luglio: la Grecia ha bisogno di pagare circa 71 milioni di euro di interessi sul prestito obbligazionario a 3 anni che ha venduto nel 2014

  • La Grecia ha bisogno di rifinanziare 1 miliardo di euro di Buoni del Tesoro

20 luglio: La Grecia deve rimborsare circa 3,5 miliardi di euro in obbligazioni; (obbligazioni detenute dalla BCE)

31 luglio: Moody emette il giudizio sulla Grecia

Agosto : 600 milioni di euro di interessi da pagare per Atene

  • Include un pagamento 80 milioni per il Fondo europeo di stabilità finanziaria (ESFS)

1 agosto: 175 milioni da dare all’FMI; pagamento dovuto entro il 5 agosto

5 agosto: Consiglio direttivo della BCE Francoforte. Nuova emissione a 26 settimane.

7 agosto: la Grecia ha bisogno di rifinanziare 1 miliardo di euro di Buoni del Tesoro

14 agosto: la Grecia ha bisogno di rifinanziare 1,4 miliardi di euro in Buoni del Tesoro

20 agosto: La Grecia deve rimborsare circa 3,2 miliardi di euro di obbligazioni; obbligazioni detenute dalla BCE.

Fondo Monetario Internazionale

Fondo Monetario Internazionale

NOTA: Le somme citate sui pagamenti dovuti all’FMI sono approssimative, in quanto dipendono dal tasso di cambio tra i diritti speciali di prelievo del Fondo e l’euro; elenco dei rimborsi del debito è indicativo come alcuni piccoli rimborsi di obbligazioni non sono inclusi.

2 Comments to Crisi Greca: le scadenze

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.