Cono del Duca: la strana storia del Duca di Wellington

By -

A Glasgow c’è una storia molto curiosa che in pochi (non di Glasgow) conoscono. Si tratta del cono sulla testa del Duca di Wellington, Il Cono del Duca.

Questa statua chiamata appunto Duke of Wellington ha ricevuto come omaggio dalla città, nel 1980, un cono stradale a mo’ di cappello. Inutili sono stati i tentativi di rimuoverlo. Quando era rimosso dalle autorità, la notte stessa riappariva dov’era.  Il Cono del Duca.

La statua si trova nella Royal Exchange Square a Glasgow (qui), in Scozia. Col passare del tempo il monumento è diventata un’attrazione, nonché una delle statue più prestigiose della città. Nel 2011, la guida Lonely Planet incluse il monumento ad Arthur Wellesley, 1° Duca di Wellington, come uno tra i 10 monumenti più strani al mondo, insieme alla Statua a Rocky Balboa, in Serbia, a Zitiste e la Washington National Cathedral negli Stati Uniti.

Nel tentativo di ridurre i costi per la rimozione del cono dalla statua (stimati in circa 10 mila sterline l’anno), il Glasgow City Council ha messo in ponte nel Novembr 2013 di alzare la statua. Il progetto è stato bocciato dall’opinione pubblica dopo che una campagna chiamata “Keep the Cone”, 72 mila like in 24 ore, aveva alzato un polverone per lasciarla così com’era.

Ps. Per celebrare le Olimpiadi a Londra, il cono del Duca è stato colorato d’oro

1 Comment to Cono del Duca: la strana storia del Duca di Wellington

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.