Chi sono i black block? Veloce corollario e descrizione.

By -

Chi sono i black block?
Chi sono quelli del Blocco Nero?

I gruppi Black Block sono persone che praticano guerriglia urbana, composti principalmente da anarchici e da affiliati a movimenti anarco-insurrezionalisti. La loro ideologia è generalmente anti-capitalista e no-global, cioè contro la globalizzazione. Non hanno un’estrazione sociale precisa, si identificano per arrivare alle manifestazioni vestiti di nero, pronti per i combattimenti, armati di maschere antigas, bombe carta, bastoni e martelletti rompivetro.

Lo scopo principale e gli obiettivi cambiano in base alla situazione, anche se l’idea di fondo è manifestare il dissenso con l’uso della forza vandalica e passare il senso di critica anarchica.

Tipicamente i Black Block si muovono in gruppo, in maniera apparentemente disordinata ma compatta. Questo serve a dare l’impatto visivo a chi si trova di fronte e guarda da casa. Lo scontro diretto con le forze dell’ordine è praticamente voluto, dopo aver costruito barricate con cui proteggersi. I Black Block si infiltrano nelle manifestazioni pacifiche per poi dileguarsi in mezzo alla folla quando le azioni di violenza terminano. Gli obiettivi preferiti sono le roccaforti del capitalismo, quindi le banche, le grandi società, prodotti lussuosi ed elitari (macchine di lusso, per esempio). Tipicamente deviano dai percorsi prestabiliti con le autorità per le manifestazioni e danno inizio agli scontri.

Il Blocco Nero nasce in Germania all’inizio degli anni ’80, col nome di Schwarzer Block. Venne usato per la prima volta dalla stampa per identificare quei soggetti “autonomi” che facevano vandalismo durante le manifestazioni, come i cortei e le proteste. I Black Block in Italia sono venuti alla ribalta con il G8 di Genova, nel 2001.

 

 

2 Comments to Chi sono i black block? Veloce corollario e descrizione.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.