Alfa Romeo Giulia 2015, giudizi e critiche sulla strategia Alfa Romeo

By -

L’Alfa Romeo Giulia? Giudizio e critica ragionata. Alfa Romeo Giulia fa schifo

Finalmente eccola, la nuova Alfa Romeo Giulia. È tutt’ora in corso la presentazione, e fa sempre piacere constatare che l’uscita di un’Alfa si accompagni sempre ad un discretissimo fragore mediatico, cosa che non si riscontra per altri marchi come Audi, BMW e Mercedes. È un evento.

Arrivo subito al dunque: mi piace quest’Alfa? Posto che le macchine vanno viste dal vivo, la linea esterna non mi piace. Non è (particolarmente) brutta. Sempilcemente, non è Alfa. È tedesca. Lato, ricorda la BMW. Anteriore, riprende gli ultimi disegni dei fari dell’Audi A3. Dietro sembra una Mazda (o Opel, a voi la scelta). Motoristicamente parlando, è una chicca: 510 CV per la QV (non capisco perché si ostinino a non usare GTA, visto che – per fare una analogia – QV sta all’ S Audi mentre GTA sta all’ RS Audi), alluminio, rapporto peso potenza di 2,99KG/CV per la QV. Trazione posteriore o integrale. Insomma, una bombetta. Ciaone (forse) varie M4, C63, RS4.

Disegnare un’Alfa Romeo non è facile, perché inserisce all’interno del paraurti anteriore un elemento particolare, lo scudetto, la cui forma è difficile da integrare in modo armonioso. La macchina è un cassettone, quindi inserire una calandra trapezoidale è abbastanza facile (Audi), due reni centrali anche (BMW), un calandrone cromato pure (Mercedes). Hanno tutte forme squadrate. Ma un triangolo, non è facile. Devi costruirgli il muso intorno.

Questo non vuol dire che sia una brutta macchina, nel complesso: è armonica, dinamica, tagliente. Alla fine, noi italiani le sappiamo disegnare le macchine. È meno di quel che poteva essere, quello sì. E secondo me all’Alfa Romeo hanno toppato davanti, come è avvenuto con la 4C, a cui hanno subito cambiato i fari.

Troppo lunghi, prendono dal passaruota orizzontale e finiscono a due passi dalla calandra, finalmente senza listelli orizzontali, coprendo interamente le nervature che lo scudetto provoca sul cofano e poi si aprono troppo sul basso. Più piccoli e chiusi forse sarebbero stati più taglienti: vedi Maserati, che sono eccezionali.

Io sinceramente non li capisco. Alfa Romeo negli anni passati ha prodotto quella che sarebbe stata acclamata come l’automobile più bella degli ultimi 30 anni. Alfa Romeo è apprezzata per il design emozionante, unico, sinuoso, sensuale e per le doti di guida. Su quelle direi che ci siamo, a giudicare dalle premesse. Sullo stile, no. 

Alfa Romeo 8c, arte su ruote

Alfa Romeo 8c, arte su ruote

Perché lasciare un “family feeling” così elegante, sportivo, azzeccato, armonico andare via? Hanno provato a recuperarlo con la MiTo, probabilmente unica auto che non avrebbero dovuto ispirare all’8c. Con la 4c. Perché non una berlina, con i fari tondi dietro, Alfa Romeo?

La gente si aspetta un look italiano, esotico, e una guida mozzafiato. L’8c rispondeva a entrambe le richieste. Perché non mantenere quel “family feeling” (avere tratti simili tra automobili)? Chissà..

L’interno invece è un successo

 

 

Questa macchina merita solamente per la plancia e i comandi, finalmente all’altezza della concorrenza tedesca. Se da una parte, quindi, l’esterno mi lascia un po’ dubbioso, l’interno mi convince.

Comunque sia, l’accoglienza di twitter è stata molto buona. La macchina piace al pubblico e spero di cambiare idea quando ne vedrò una dal vivo. Io auguro tutto il successo a questa macchina che possa desiderare, soprattutto per l’economia italiana, chi la costruisce e l’indotto.

 

[in attesa della presentazionestrategia alfa romeo, alfa romeo 2016, marchionne, alfa giulia, alfa ammiraglia 2016, alfa romeo 8c 2015, alfa 8c 2016, alfa 2017, alfa romeo rendering, alfa romeo supersportiva, alfa romeo maserati, alfa quattroporte, alfa 6c, alfa 4c 2015, alfa 4c 2016, strategia globale, fca, fiat, maserati, lancia

7 Comments to Alfa Romeo Giulia 2015, giudizi e critiche sulla strategia Alfa Romeo

  1. “non mi piace. Non è (particolarmente) brutta. Sempilcemente, non è Alfa. È tedesca.” non ti piace perchè è tedesca, poi non ti piace perchè non fanno come I tedeschi: “non capisco perché si ostinino a non usare GTA, visto che – per fare una analogia – QV sta all’ S Audi mentre GTA sta all’ RS Audi”

  2. Auz Foggia Style

    Ma tu non ce la fai, bmw di cosa, audi di cosa?
    Tra un po Ci hai visto la madonna in quest Alfa e, non ti sei accorto che invece semai assomiglia alla Maserati, dalla quale deriva.
    Sei un Esterofilo?
    Scommetto che hai una vaselwagien o un merdecess

  3. Spero solo che Alfa Romeo non abbia utilizzato la stessa qualità dei materiali che hanno utilizzato per la Giulietta (scarsissima) e che non garantisca lo stesso livello del servizio di assistenza (imbarazzante) .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.